Sono definiti Disturbi Specifici del Linguaggio disturbi caratterizzati da una difficoltà linguistica non prevedibile in rapporto al grado di sviluppo cognitivo e affettivo raggiunto dal bambino, e che si manifestano in assenza di deficit percettivi e di danni neurologici.

Tale condizione è uno dei fattori di rischio per successivi Disturbi dell’Apprendimento.